Svelato perchè il 'sapore' delle cartucce di Nintendo Switch è disgustoso

02 marzo 2017 ore 15:42, Luca Lippi
All’esordio Nintendo Switch e subito qualcuno ha pensato di ‘assaggiare’ le cartucce (già disponibili) per sentire che sapore hanno. Ovviamente sarà stato un caso oppure la scrupolosa attenzione di qualche genitore. La nuova consolle della casa di Kyoto, commercializzata al costo di 329.99 euro, è privo di un lettore ottico, e i suoi giochi sono disponibili su cartucce, similmente a quanto accade con 3DS. Di fatto, stiamo parlando della prima console casalinga - o almeno in parte - di Nintendo a riutilizzare le cartucce dal 1996, anno di debutto del Nintendo 64.
Ebbene, incredibilmente qualcuno ha ritenuto opportuno assaggiare queste cartucce per scoprire il loro sapore: il gusto non è dei migliori, come rivelato da Gamesblog France, IGN.com, The Verge e Jeff Gerstmann.
Secondo The Verge, il sapore è simile a quello dell'insetticida, mentre Gamesblog.fr descrive il gusto come "la cosa più schifosa che abbia mai assaggiato." Secondo IGN.com, invece, il gusto è orrendo e in più la plastica della cartuccia tende ad impastare le labbra e la bocca dopo il primo assaggio. 
Secondo quanto riportato, Nintendo avrebbe realizzato le cartucce con un sapore volutamente disgustoso, così da impedire che i bambini e gli animali possano mettere in bocca i supporti. 

Svelato perchè il 'sapore' delle cartucce di Nintendo Switch è disgustoso

Detto questo, il sapore delle sue cartucce non sarà determinante per il successo o l’insuccesso della Nintendo Switch. 
Secondo SuperData Research, nel 2017 verranno vendute 5 milioni di Nintendo Switch. Gli analisti della società hanno pubblicato di recente la loro previsione, specificando anche alcune "barriere" che la console dovrà superare.
Per SuperData Research, la difficoltà da superare sarà la vendita della console a 299 Dollari (329 Euro in Italia) senza nessun gioco in bundle. "Xbox One e PS4 costano uguale ma con un gioco gratis", spiegano gli analisti. In aggiunta, Nintendo dovrà riuscire anche a convincere i giocatori ad acquistare un secondo sistema da affiancare ad una delle due console, che contano circa 25 milioni e 54 milioni di unità vendute in tutto il mondo.
Nintendo Switch sarà disponibile a partire dal 3 marzo 2017.

#Nintendo #Switch #consolle

autore / Luca Lippi
Luca Lippi
caricamento in corso...
caricamento in corso...