Nuovo iPhone in arrivo per i 10 anni di Apple. Le novità

20 aprile 2017 ore 18:22, intelligo

di Eleonora Baldo


Per i suoi 10 anni Apple ha deciso di sdoppiarsi e offrire ai propri fedelissimi clienti ben  due opzioni d’acquisto per il più ambito smartphone di tutti i tempi.

Secondo rumors insistenti, infatti, sembrerebbe che la mitica casa della Mela abbia intenzione di immettere nel mercato - si presume nel prossimo mese di settembre - 2 nuovi smartphone, una versione “base” che si porrebbe in linea di continuità con i precedenti iPhone e una versione che potremmo definire “celebrativa” del decennale, il cui nome, in base ad alcune rivelazioni rilasciate dal blogger di tecnologia Sonny Dickinson, dovrebbe essere iPhone Edition, anche se altre fonti danno per più probabile il nome iPhone Premium. 


Nuovo iPhone in arrivo per i 10 anni di Apple. Le novità
LE CARATTERISTICHE -  Ma vediamo insieme quali dovrebbero essere le principali innovazioni tecniche del nuovo gioiello di Cupertino. 

i disegni e le bozze comparse qua e là in rete nelle ultime settimane sembrerebbero concordi nel concentrare i maggiori interventi sul miglioramento dello schermo touch e della fotocamera. 


SCHERMO - Per quanto riguarda la prima questione, lo schermo del nuovo Melafonino dovrebbe essere potenziato sia dal punto di vista delle dimensioni, sia dal punto di vista della definizione delle immagini, anche se la novità principale pare sia “l’inseguimento” di quanto già fatto in casa Samsung con l’S8, ovvero l’introduzione dello schermo curvo OLED, la cui curvatura seguirà principi di “buongusto estetico” raccordardando armonicamente fronte e retro del telefonino, che dovrebbe prevedere - peraltro - il ritorno ad una scocca in acciaio. 


FOTOCAMERA - Perfezionare ciò che già è perfetto sembra impossibile, in Apple nulla è veramente così impossibile verrebbe da dire. Da sempre attenti alle mode e alle esigenze dei loro clienti, i manager Apple avrebbero deciso di applicare una doppia lente verticale, anziché orizzontale come era stato fatto finora, alla fotocamera esterna e l’introduzione di un doppio obiettivo per quanto riguarda la fotocamera interna, tutto questo per rendere più agevole lo scatto di selfie. 


ALTRE INDISCREZIONI - Meno certa secondo gli esperti del settore, sarebbe l’introduzione di un Touch Id sul retro dello smartphone, poiché il rischio, nella produzione su larga scala, sarebbe quello di non garantire una adeguata qualità agli utenti finali, e  conseguentemente l’eliminazione dello storico tasto Home centrale. 

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...