Attacco Lbgt contro il Bus della libertà su FB: SOS Generazione Famiglia

20 settembre 2017 ore 15:29, intelligo
"Siete pronti? Noi stiamo già scaldando i motori! #BusdellaLibertà, non hanno fatto in tempo ieri a postare questo messaggio su Facebook, che Generazione Famiglia oggi annuncia un attacco al suo profilo. Motivo dell'attacco, secondo le accuse della Manif, tentare di impedire la campagna pubblicitaria a sostegno del bus della libertà, un'iniziativa contro il gender simbolicamente rappresentata dal pullman arancione con scritto “I bambini sono maschi, le bambine sono femmine, la natura non si cambia, stop Gender nelle scuole” che girerà per le principali città italiane. Lo scopo è appunto quello di sensibilizzare la cittadinanza contro i pericoli della colonizzazione ideologica del Gender, soprattutto nei programmi scolastici sulla sessualità e sull’affettività appaltati dai Comuni alle associazioni LGBT.
Attacco Lbgt contro il Bus della libertà su FB: SOS Generazione Famiglia
Ecco il messaggio postato dal profilo dell'associazione:

+++ ATTENZIONE +++
È IN CORSO UN MASSICCIO ATTACCO DA PARTE DI GRUPPI LGBT ORGANIZZATI ONLINE CHE STANNO SEGNALANDO LA PAGINA DI Generazione Famiglia - La Manif Italia PER FARLA BLOCCARE DA FACEBOOK E IMPEDIRE LA COMUNICAZIONE SULLO STATO DELLA CAMPAGNA NAZIONALE ANTI-GENDER SUL #BUSDELLALIBERTA.
PER PRUDENZA SI CONSIGLIA DI SEGUIRE ANCHE LA PAGINA CitizenGO Italia E I CANALI TWITTER DI ENTRAMBE LE ASSOCIAZIONI.
PER FAVORE, CONDIVIDETE QUESTO MESSAGGIO SULLE VOSTRE BACHECHE.
L'INTOLLERANZA INIZIA A DAR SEGNI DI NERVOSISMO.
GRAZIE DEL SOSTEGNO!
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...