Zayn Malik litiga ancora con Simon Cowell, ma si consola con Gigi Hadid - FOTO

21 dicembre 2015 ore 16:07, Micaela Del Monte
Zayn Malik ha ormai lasciato gli One Direction da quasi un anno ma sembra non arrendersi al fatto che infondo la boy band più famosa del mondo, e che tra l'altro lo ha portato a cavalcare i palcoscenici più importanti di tutto il mondo, sia anche una delle più commerciali mai esistite. Se non fosse stato per questa caratteristica però non ci sarebbero così tanti fan e così tante ragazze in subbuglio ormonale per loro e di certo Malik non averebbe avuto il successo che siamo sicuri sperava di avere da tempo.

Le motivazioni però sembrano essere abbastanza razionali se si considera che Zayn Malik avrebbe voluto fare il cantante e non essere un ragazzo immagine, ecco allora che cominciano a scoprirsi i primi altarini e i protagonisti della vicenda decidono di raccontare come andavano le cose veramente nella band numero uno al mondo (tra i ragazzi aggiungiamo noi). 

"Non c'era nessuno spazio nel gruppo, per me, per sperimentare in modo creativo. Se avessi voluto cantare uno stacco o una strofa in chiave più r'n'b, o semplicemente a modo mio, in studio me l'avrebbero fatta registrare cinquanta volte, fino a renderla fottutamente generica, per poi usare quella versione. Ogni volta che suggerivo qualcosa, sembrava che non fosse adatta a noi. C'era questa concezione generale che il management avesse già il materiale giusto per la band, e io semplicemente non ero convinto di quello che vendevamo. Non ero al 100% dietro la musica. Non ero io. Era la musica che ci avevano dato, e che ci dicevano di vendere alla gente. E anche quando siamo stati la più grande boyband del mondo, è stato strano: ci fu detto di essere contenti per una cosa per la quale non lo eravamo". Sono state queste le parole del ragazzo inglese a cui ha risposto a stretto giro - intervistato dal britannico Mirror - Simon Cowell, l'inventore di X Factor che degli One Direction fu creatore e mentore:

"Credo che una volta riflettuto su quello che ha detto riconsidererà la sua posizione, perché nel gruppo il processo creativo era davvero molto, molto democratico. E' stato un po' maleducato con la gente che ha scritto con lui le canzoni, e con i suoi ex compagni di gruppo. Lo dico perché sono stati proprio loro a scrivere molto del repertorio della band. In ogni caso non me la prendo: nella vita c'è di peggio".

Zayn Malik litiga ancora con Simon Cowell, ma si consola con Gigi Hadid - FOTO
Simon di certo non se l'è presa, ma Malik probabilmente si visto che ancora pensa al suo ex gruppo come se fosse stato lui ad essere lasciato, non gli resta che sperare che Simon Cowell (uno dei produttori più influenti del panorama musicale internazionale) non decida di stroncargli la carriera da solista sul nascere. Dopotutto gli One Direction sono stati formati proprio perché singolarmente non funzionavano...

Zayn Malik non sembra pensarci troppo però e si consola con Gigi Hadid, modella di origini palestinesi che ormai è l'oggetto del desiderio di tutti, stilisti e non. Gigi e Zayn sarebbero stati pizzicati una terza volta mano nella mano e con gli outfits coordinati, senza contare che su Instagram è apparsa la loro prima foto social. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...