Più yoga e agopuntura per vincere il mal di schiena: linee guida anti-Fans

21 febbraio 2017 ore 13:09, intelligo
Più yoga e agopuntura per vincere il mal di schiena: linee guida anti-Fans
Mal di schiena da vincere senza antidolorifici per l'American College of Physicians.
Meglio tre mesi di yoga, massaggi e agopuntura per l'organizzazione nazionale di medici di medicina interna degli Stati Uniti che detta le linee guida americane contro l'utilizzo indiscriminato dei farmaci spesso inutili e con troppe controindicazioni. Anche le attuali linee guida italiane sono molto simili e chiedono di invertire la tendenza a medicalizzare, 

FARMACI

L'ibuprofene fa male, e i pazienti devono pazientare (lo dice la parola), con terapie naturali, solo in seconda battuta andrebbero prescitti l'iboprofene o altri farmaci FANS (antinfiammatori non steroidei). E solo in extremis oppioidi.
D'altronde tra le malattie più diagnosticate c'è il famoso mal di schiena, soprattutto tra gli americani dove un adulto su quattro negli ultimi tre mesi dice di averne sofferto.
Inutile e dannoso ricorrere subito al paracetamolo o ibuprofene, perché prima va fatta la corretta diagnosi, poi occorre attendere qualche giorno e provare a far smettere il dolore con  senza oppioidi e altri Fans.

COSA FARE
Funzionano gli sport anti-stress come il tai-chi, ma anche lo yoga e il pilates sono utili contro il mal di schiena. Ecco cosa consigliano gli esperti dell’American College of Physicians: esercizio fisico, riabilitazione, agopuntura, esercizi di controllo del movimento, tecniche di meditazione e rilassamento, terapia cognitivo-comportamentale o manipolazione vertebrale. 
In extremis i medici possono segnare gli oppioidi se funziona il primo approccio naturale. 
Per la lombalgia cronica si può ricorrere  agli stessi esercizi e in più alle terapie laser e terapia cognitivo comportamentale. Soltanto in caso di bisogno, o se queste terapie non danno gli effetti sperati, si deve ricorrere ai medicinali.

#maldischiena #fans #farmaci
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...