Irpef, Librandi (Sc): “Stop al dl, fa acqua da tutte le parti”

22 aprile 2014 ore 16:41, intelligo
“Il decreto Irpef va fermato. Perché comporterà ulteriori costi, come ad esempio quelli dei software di gestione, che le aziende dovranno sobbarcarsi, in una fase di recessione e fragilità economica”. Non ci gira intorno Gianfranco Librandi, parlamentare di Sc per il quale “con tutte le complicazioni che ci sono, molti lavoratori non percepiranno questi famosi 80 euro. Ad esempio, come si farà con i lavoratori che hanno il part-time, o con quelli che hanno contratti intermittenti a chiamata? E quali soldi daremo per i padri che hanno già detrazioni Irpef per i figli a carico? E perchè dare 80 euro a chi ha anche redditi da capitale o da affitti? Ad una lettura approfondita, questo provvedimento fa acqua da tutte le parti, rischia di danneggiare le nostre aziende e, al contempo, non aiuta in alcun modo i cittadini. Non è un decreto intelligente, Renzi si fermi”.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...