Visore Htc Vive con due giochi a 799 dollari. C'è anche il microfono e comandi a un joypad

22 febbraio 2016 ore 13:51, Americo Mascarucci
Visore Htc Vive con due giochi a 799 dollari. C'è anche il microfono e comandi a un joypad
In occasione del Mobile Works Congress (MWC) 2016, HTC ha svelato la versione finale del visore HTC chiamato HTC Vive Consumer Edition in grado di combinare realtà reale e virtuale senza far perdere il contatto tra queste. 
I preordini di quello che a tutti gli effetti si configura come un casco per la realtà virtuale apriranno il 29 febbraio al prezzo di 799 dollari per essere consegnate il primo aprile (ma non sarà un pesce)   
Il gadget è stato sviluppato in collaborazione con Valveed ed è la versione finale di quella che HTC ha sviluppato nel corso dell'ultimo anno e che fino ad oggi è conosciuta come HTC Vive Pre. 
A differenza degli altri visori, permette di camminare all'interno degli ambienti fatti di pixel e di guardarsi intorno demandando i movimenti ad un joypad. Nella confezione, oltre al visore, Htc e Valve hanno inserito i due controller con sensori che negli spazi virtuali diventano le nostre mani, oltre ai due sensori esterni che permettono al sistema di percepire dove siamo esattamente e in quale direzione ci stiamo dirigendo, più le cuffie e la scotola per il collegamento con il computer. 
I controller del Vive si possono adoperare per stabilire il perimetro esatto dello spazio virtuale all'interno del quale ci si muoverà in base alle dimensioni e alla conformazione della stanza nella quale ci troviamo. 
Tramite il casco sarà possibile ricevere e rispondere alle chiamate in arrivo dal mondo reale, visualizzare i messaggi, inviare veloci risposte e controllare l’agenda. Ecco quindi che nella virtualità, un piede resta comunque ancorato nella realtà fatta appunto di contatti quotidiani.
I sistemi operativi supportati sono iOS e Android.
Vive verrà venduto assieme a due giochi, entrambi non di altissimo profilo. Job Simulator: The 2050 Archives, di Owlchemy Labs, è mondo futuristico dove i robot hanno ormai preso il posto degli esseri umani in ogni attività di produzione. Poi c’è Fantastic Contraption, di Northway Games, dove si può passeggiare su un’isola che galleggia nel cielo, costruire una macchina grande quanto un cavallo con le proprie mani e poi vederla muoversi nello spazio.

Durante il CES 2016 di Las Vegas, il produttore aveva mostrato la versione preliminare del visore con diverse novità, tra cui la fotocamera frontale. Per la Consumer Edition sono stati apportati miglioramenti alla fascia che fissa gli occhiali alla testa e all'estetica generale. È stato inoltre aggiunto un microfono, per il quale sono disponibili API open che possono essere utilizzate dagli sviluppatori di terze parti.
"Fin dall'annuncio di Vive l'anno scorso, abbiamo lavorato instancabilmente con Valve per proporre la migliore esperienza VR sul mercato, abbiamo vinto diversi premi e ricevuto lodi dai media, dai consumatori e dall'industria. Con la consumer edition di Vive possiamo finalmente realizzare il nostro desiderio; portarlo nelle abitazioni per far sperimentare alle persone la portata dell'immersione in una realtà virtuale che accende l'immaginazione e cambia radicalmente il modo di vedere il mondo" ha fatto sapere Cher Wang, CEO dell'azienda taiwanese.

caricamento in corso...
caricamento in corso...