708mila m2 e 9mila piante. Com'è l'Apple Park, il campus da sogno di Jobs

22 febbraio 2017 ore 23:58, Micaela Del Monte
Apple avrà un nuovo Campus. Si chiamerà Apple Park e dovrebbe sorgere già ad aprile dopo alcuni anni di lavori. E' finalmente pronta la struttura che Steve Jobs aveva concepito come un centro dedicato alla creatività e all’innovazione dove ogni dipendente poteva trovare la tranquillità per lavorare al meglio.

708mila m2 e 9mila piante. Com'è l'Apple Park, il campus da sogno di Jobs
E proprio al fondatore della mela morsicata sarà intitolato un teatro. Lo spazio potrà contenere oltre mille posti a sedere e un ingresso costituito da un cilindro di vetro alto 6 metri. L’esterno dell’edificio, invece, sarà ricoperto da una vetrata circolare tra le più grandi del mondo. Oltre all’auditorium, il campus comprenderà un centro per i visitatori, con un Apple Store e una caffetteria, una grande palestra per i dipendenti e dei laboratori di ricerca e sviluppo.

L’Apple Park sarà grande 708.000 m2 e ospiterà circa dodicimila impiegati. Il campus è stato costruito nel cuore della Santa Clara Valley e ha trasformato un luogo coperto da cemento e asfalto in un posto vivibile, grazie all’utilizzo di terreni erbosi e a più di 9000 piante autoctone. L’Apple Park ha forma circolare e al proprio interno, oltre agli uffici dei dipendenti, troveranno posto anche un parco dove rilassarsi, un teatro e oltre tre chilometri di sentieri dove camminare o correre.
caricamento in corso...
caricamento in corso...