Post operazione da brividi, si sveglia e parla inglese: mistero a Eboli

22 settembre 2017 ore 21:37, Andrea Barcariol
Si sveglia dopo una normale operazione al naso e inizia a parlare in inglese. Non è la storia di una serie tv americana, stile Dr House, ma quanto accaduto all'ospedale di Eboli, in provincia di Salerno, come riportato dal quotidiano Il Mattino. La ragazza, di 27 anni, nata a Battipaglia e residente in Campania, post anestesia ha risposto a tutte le domande in inglese, per tre ore, senza che i medici riuscissero a capirla, poi è tornata improvvisamente a parlare normalmente in italiano.

Post operazione da brividi, si sveglia e parla inglese: mistero a Eboli
Inizialmente, i dottori pensavano si trattasse di uno scherzo, poi si sono resi conto che il problema si stava facendo serio e hanno chiesto subito l'intervento di un neurologo. Lo specialista ha visitato la paziente, che continuava ad esprimersi in perfetto inglese, e ha formulato un'ipotesi, ma non ha dato nessuna certezza sulle motivazioni.
Il cambio linguistico della paziente è rimasto un mistero per i medici del reparto di otorino. Quando le hanno raccontato l’accaduto, la ragazza è rimasta molto stupita. La 27enne è iscritta all’università e, nel tempo libero, essendo appassionata della lingua inglese dà ripetizioni ai ragazzi del suo quartiere.

MISTERI IN SALA OPERATORIA
Nel 2015, Iga Jasica, una bella ragazza di 19 anni di Varsavia, si è svegliata in sala operatoria durante un complesso intervento: la rimozione di un cancro dal cervello. La giovane ha chiesto: «Come sta andando?» perché l'effetto dell'anestesia era finito. I medici hanno continuato a parlare con lei durante tutto il delicato intervento. Gli esperti sostengono che l'operazione potrebbe aver innescato qualcosa che l'ha fatta risvegliare nonostante l'anestesia.

#sveglia #inglese #anestesia
caricamento in corso...
caricamento in corso...