12 cuccioli sequestrati a Rimini: consigli per chi acquista animali. VIDEO

23 dicembre 2015 ore 15:46, Americo Mascarucci

12 cuccioli sequestrati a Rimini: consigli per chi acquista animali. VIDEO
Erano troppo piccoli per essere messi in vendita e così la Guardia di Finanza ha sequestrato in un negozio di Rimini dodici cuccioli di cane per giunta tenuti, pare, anche in violazione delle misure necessarie a tutelare la propria salute. Risultava che avessero quattro mesi almeno a giudicare dai documenti esibiti dal titolare del negozio, documenti che secondo gli inquirenti sarebbero stati falsificati. Erano arrivati in Italia dall'Est Europa, in particolare dall'Ungheria. Le indagini della Guardia di Finanza sono scattate in seguito ad una segnalazione da parte di un'associazione animalista che avevano denunciato come i cuccioli fossero esposti nel negozio senza le necessarie misure atte a garantire la propria salute. I finanzieri sono andati così a svolgere i controlli del caso scoprendo quindi che i cuccioli non avevano l'età minima richiesta dalla legge per essere messi in commercio ed acquistati. Il titolare del negozio è stato denunciato per frode e maltrattamento di animali anche perché uno dei cuccioli, a causa delle pessime condizioni in cui sarebbe stato tenuto si è ammalato gravemente ed è stato ora affidato alle cure del servizio veterinario. Della sorte degli animali se ne sono prontamente fatte carico alcune associazioni animaliste.  

La Guardia di Finanza ha diffuso un vademecum con consigli utili per chi decide di acquistare animali domestici:

- verificare che l’allevamento o l’esercizio commerciale sia in possesso delle previste autorizzazioni amministrative e sanitarie (Autorizzazione comunale rilasciata previo nulla osta dell’ AUSL) e sia iscritto all’U.V.A.C.(Uffici Veterinari per gli Adempimenti Comunitari, presente anche in internet); Comando Provinciale Guardia di Finanza Rimini 47900, Via A. Grassi nr. 10 Tel   0541/771040 Fax   0541/774045 2

- richiedere l’originale del passaporto;

- verificare che l’animale sia stato identificato con microchip e sia iscritto all’anagrafe canina;

- procedere alla dichiarazione di cambio di proprietà presso l’ufficio anagrafe canina competente;

- acquistare cuccioli di cane di età superiore ai tre mesi e 21 giorni per evitare agli animali traumi da prematuri distacchi dalla fattrice;

- richiedere la documentazione delle vaccinazioni (libretto delle vaccinazioni riportante data della vaccinazione, fustella adesiva riportante tutti i dati del vaccino somministrato e timbro e firma del medico veterinario che l’ha effettuata);

- far visitare il cucciolo acquistato da un veterinario di fiducia; - effettuare il pagamento con assegno non trasferibile, carta di credito o bonifico bancario etc. (in modo da lasciare traccia dello stesso);

- chiedere precise garanzie come avviene per qualsiasi compravendita . I cittadini onesti e le imprese che rispettano le regole possono trovare nella Guardia di Finanza un sicuro punto di riferimento.


caricamento in corso...
caricamento in corso...