Problemi tecnici per il Tg5 delle 13: "short edition" imprevista chiusa dopo 11 minuti

23 giugno 2017 ore 8:38, Eleonora Baldo

Una valanga di piccoli problemi tecnici ha travolto l’edizione delle ore 13 del Tg5, il telegiornale della rete ammiraglia Mediaset.

A destreggiarsi tra un inconveniente tecnico e l’altro è stato l’anchorman dell’edizione Dario Maltese che ha dovuto risolvere alla meglio i numerosi problemi che si sono presentati a causa di un guasto che ha riguardato le comunicazioni tra regia e studio. Dopo 11 minuti trascorsi a scusarsi con i telespettatori per i numerosi servizi bloccati nonostante il lancio, il mezzobusto del Tg5, ha optato per una veloce lettura della scaletta prevista e per l’esposizione dei principali fatti, concludendo con il lancio anticipato delle previsioni meteo a cui ha fatto seguito, con 12 minuti di anticipo rispetto all’usuale programmazione, il lancio di una nuova puntata della sempiterna soap-opera “Beautiful”.

Problemi tecnici per il Tg5 delle 13: 'short edition' imprevista chiusa dopo 11 minuti
Immediate, via Twitter, le scuse del direttore del Tg5 Clemente J. Mimun, che dal proprio profilo ufficiale ha così cinguettato: “A volte la tecnologia tradisce: oggi l’abbiamo pagata cara con il Tg5 delle 13. Scusate”. Poche parole che hanno scatenato tra le più variegate reazioni presso il popolo della rete, diviso tra chi criticava impietosamente l’accaduto, chi ha minimizzato con un po’ di ironia e chi invece ne ha approfittato per ricordare quanto accaduto nell’episodio “zero” del telegiornale, condotto da Enrico Mentana, rimasto poi per anni alla guida del Tg, nel lontano 1992 e costellato da numerosi imprevisti tecnici. Ma si sa, la tecnologia di allora non era quella di adesso… e probabilmente gli “errori” di natura tecnica si perdonavano più facilmente. 


#tg% #imprevisto #twitter

caricamento in corso...
caricamento in corso...