Trans, Mussolini: “No al blocco della pubertà nei bambini per cambio sesso”

23 ottobre 2013 ore 17:03, intelligo
E’ un monito alla collega di partito nonché ministro della Salute e l’annuncio di una nuova battaglia parlamentare. Alessandra Mussolini, senatrice Pdl e pasionaria berlusconiana. ha preso carta e penna e scritto un’interpellanza urgente al ministro Beatrice Lorenzin, per “vietare qualsiasi sperimentazione di 'blocco della puberta'' nei bambini, finalizzata al cambio del sesso”. Lo spunto è la richiesta di autorizzazione che l’ospedale fiorentino di Careggi avrebbe presentato al Consiglio sanitario regionale della Toscana e alla Commissione del farmaco per utilizzare farmaci in grado di bloccare la pubertà nei bambini che manifesterebbero disforia di genere, più precisamente sintomi di transessualità. La Mussolini è categorica: “Si deve impedire questo tentativo di sperimentazione su minori che devono essere tutelati e non violati nella loro integrità psicofisica con trattamenti devastanti ed irreversibili in una fase delicata della loro crescita”. La palla passa alla Lorenzin.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...