MWC 2016, Xiaomi Mi5 è il nuovo top di gamma dell’azienda cinese, una vera rivelazione

24 febbraio 2016 ore 14:35, Micaela Del Monte
Di soddisfazioni questo Mobile World Ccongress 2016 ne ha portate tante e gli amanti della tecnologia, ma soprattutto degli smartphone, non possono che essere contenti. Dopo il Galaxy S7, LG G5, il Sony Xperia X, l'annuncio della partnership tra Samsung e Zuckerberg e la continua esaltazione dei visori per la realtà aumentata è stato il turno dello Xiaomi Mi 5

Il brand cinese che si sta pian piano facendo strada tra i grandi ci ha tenuto per mesi in trepidante attesa per l'uscita del Mi 5, ora, grazie al Mwc di Barcellona, il suo gioiello è stato finalmente presentato. Il Mi 5 è uno smartphone Android caratterizzato da un’elevata qualità costruttiva e da prestazioni di alto livello. Hugo Barra, vice presidente dell’azienda cinese, ha iniziato il keynote con una serie di numeri, tra cui l’impressionante punteggio di 142.084 ottenuto con il Benchmark AnTuTu. Il merito di questo risultato è da attribuire principalmente alla velocità di processore, RAM e memoria flash.
 
MWC 2016, Xiaomi Mi5 è il nuovo top di gamma dell’azienda cinese, una vera rivelazione
Lo Xiaomi Mi 5 possiede un display da 5,15 pollici con risoluzione full HD (1920×1080 pixel) e integra un processore quad core Snapdragon 820, affiancato da 3 o 4 GB di RAM LPDDR4 e 32/64/128 GB di memoria flash UFS 2.0.  
Sin dalle prime immagini rilasciate dalla società Xiaomi Mi5 appare come un dispositivo molto curato sul piano del design. È il primo dei cinesi con un tasto Home integrato e presenta una evidente curvatura sul retro che ha un'elegante (e costosa in fase di produzione) finitura in ceramica. Sarà proposto in diverse colorazioni, nero, bianco e gold, con frame metallico abbinato alla variante di colore. La curvatura posteriore non è solo un orpello estetico: è collegata al frame metallico senza soluzioni di continuità, rendendo molto più comoda l'impugnatura.

Il dispositivo ha una porta USB Type-C integrata sulla parte inferiore della scocca. Il nuovo tasto Home contiene un sensore per le impronte digitali, che viene quindi collocato nella parte frontale del dispositivo e non sul retro come altri - più scomodi, secondo la società - dispositivi Android. Il sensore non compromette le scelte sul design operate da Xiaomi sul nuovo Mi5: le cornici sono meno pronunciate sia rispetto ad iPhone 6S che a Galaxy S6 e la fotocamera (altro elemento in cui le scelte di design sono state ponderate attentamente) non sporge sul retro.

La fotocamera posteriore usa un sensore Sony IMX298 da 16 megapixel con stabilizzazione ottica a quattro assi, autofocus a rilevamento di fase (PDAF) e processore d’immagine Qualcomm Spectra che consente di registrare video 4K. La fotocamera frontale, invece, ha una risoluzione di 4 megapixel. La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth, GPS, NFC e LTE Cat. 12. La batteria da 3.000 mAh supporta la tecnologia Quick Charge 3.0 e può essere ricaricata fino all’80-90% in un’ora. Una ricarica di soli 5 minuti fornisce un’autonomia di 2,5 ore.

Secondo quanto riportato, il nuovo top di gamma dell’azienda cinese dovrebbe arrivare in commercio al costo di 3500 Yuan, convertiti siamo sui 488 euro. Logicamente, c’è da evidenziare che non sappiamo se il tutto sia vero oppure no e, soprattutto, se il prezzo riportato riguarda il modello Plus del terminale.

Ecco tutte le specifiche tecniche:

- Schermo con diagonale da 5.2 pollici;
- Risoluzione Full HD-2K;
- Processore Snapdragon 820 di Qualcomm MSM8996 quad-core con architettura ARMv8-A a 64 bit (2 x Kryo da 2.2 GHz + 2 x Kryo da 1.6 GHz);
- GPU Adreno 530;
- DSP Hexagon 680 da 1 GHz;
- Memoria RAM 3-4GB LPDDR4;
- Storage da 32GB e 64GB;
- Fotocamera posteriore da 16 megapixel per scatti di alta qualità;
- Fotocamera frontale con sensore da 8 megapixel perfetta per gli amanti del selfie e video-chat;
- Batteria da 3600 mAh con tecnologia di ricarica rapida Qualcomm Quick Charge 2.0;
- Lettore di impronte digitali frontale con Qualcomm Sense ID;
- Sistema operativo Android Marshmallow 6.0 con interfaccia MIUI 7.

caricamento in corso...
caricamento in corso...