Prime nozze gay Vip, prima separazione: come Roberto ha lasciato Scialpi

24 ottobre 2017 ore 16:21, intelligo
Giovanni Scialpi e Roberto Blasi non sono più marito e marito. Il cantante era stato il primo artista italiano a sposare un altro uomo (due anni fa negli Stati Uniti) e oggi è il primo a separarsi. L'annuncio è arrivato via social direttamente da Scialpi: "Il matrimonio è un sacramento in cui credo ciecamente. E abbiamo lottato, io in primis, con l’anima e il sangue per poter ottenere questo diritto. Ora mi sembra svilito, e io sono svuotato di tutte quelle energie" ha scritto infatti il cantante. 
Poi a Chi ha spiegato il perché: "Ci siamo lasciati dopo una litigata cominciata in modo banale e finita malissimo. Posso dire che ero innamorato e che non conoscevo davvero Roberto. Siamo stati insieme sei anni e l'amore fino a un certo punto basta a se stesso, ma lui in sei anni non ha mai detto 'grazie' e non mi ha mai chiesto 'scusa'. E ora se n'è andato senza dirmi che andava via".
Prime nozze gay Vip, prima separazione: come Roberto ha lasciato Scialpi

Il 12 settembre scorso Blasi aveva già dato la notizia della separazione: «Questa foto rappresenta la complicità, il sentimento e tanti momenti belli e intensi vissuti insieme», aveva scritto come didascalia a uno scatto di coppia, «Purtroppo non c’è più lo stesso sguardo. Perché accontentarsi di quello che è la normalità dopo aver raggiunto il massimo? Ed è per questo che le nostre strade prenderanno percorsi diversi».

Scialpi e Roberto Blasi si erano sposati a New York nell'agosto del 2015: la coppia aveva anche registrato in duetto una versione alternativa del singolo "Pettirosso", pubblicato a inizio 2016.

TWEET INDIZIO
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...