Bergoglio scrive alla famiglia Foley: "Prego per la fine della violenza insensata"

25 agosto 2014 ore 12:20, Adriano Scianca
"Preghiamo per la fine della violenza insensata e per un'alba di pace e riconciliazione tra tutti i membri della famiglia umana". E' quanto scrive Papa Francesco in un messaggio inviato ai partecipanti alla Messa che si è tenuta ieri in New Hampshire per ricordare James Foley, il giornalista Usa ucciso brutalmente in Iraq dai jihadisti dello Stato Islamico. Nel suo messaggio, letto alla fine della Messa e riportato da Radio Vaticana, Francesco si unisce al dolore dei familiari, amici e colleghi del reporter Usa, assicurando la sua preghiera e vicinanza spirituale. Alla celebrazione, che si è tenuta in una chiesa di Rochester frequentata dalla famiglia Foley, hanno preso parte centinaia di persone. A presiedere il rito, il vescovo locale Peter Libasci che ha messo l'accento sulla forza che James, come la sua famiglia, hanno sempre attinto dalla fede cattolica. Il presule ha inoltre pregato per il giornalista americano Steven Sotloff e per gli altri ostaggi ancora in mano ai jihadisti in Iraq.
caricamento in corso...
caricamento in corso...