L'Isis minaccia "i crociati" Facebook e Twitter: il nuovo video della follia

25 febbraio 2016 ore 12:22, Americo Mascarucci
Facebook e Twitter chiudono i profili dell'Isis e i miliziani del Califfato non gradiscono.
Un video realizzato presumibilmente dai sostenitori dello Stato Islamico mostra delle minacce dirette contro il CEO di Facebook Mark Zuckerberg e il CEO di Twitter Jack Dorsey.
Il video di propaganda di 25 minuti è stato rivendicato da un gruppo che si autodefinisce "Ifigli dell’esercito del Califfato".
In esso, le fotografie di entrambi i leader tecnologici sono mirate dai proiettili. Il video è stato notato dagli analisti del web sul servizio di social media Telegram, che sembra venga utilizzato dai militanti dell’Isis. 
L'Isis minaccia 'i crociati' Facebook e Twitter: il nuovo video della follia
Il video mostra gli hacker che cambiano gli account di Facebook e che pubblicano la propaganda dello Stato islamico. Essi sostengono di aver violato più di 10.000 account di Facebook, più di 150 gruppi di Facebook e più di 5.000 profili Twitter
"A Mark e Jack e al loro governo Crociato. Se chiudete un account ne apriremo altri dieci e presto i vostri nomi saranno eliminati dopo che avremo cancellato i siti, voglia Allah, e saprete che è vero", si legge nel testo che scorre sul video insieme alle immagini dei due numeri uno dei social network. 
Da Facebook nessun commento, mentre Twitter ha risposto alla provocazione ostentando indifferenza, e dicendo che la minaccia non merita alcuna risposta perché "ne riceviamo ogni giorno". 
Twitter lo scorso 5 febbraio, ha affermato di aver cancellato 125 mila account di affiliati o simpatizzanti dell'Isis. E anche Facebook si sta impegnando a eliminare i profili e le pagine di propaganda che affiorano sul social network.
L'Isis può vantare un gruppo di pirati informatici simpatizzanti chiamato The sons of the Caliphate army) che avrebbe finora hackerato 10 mila account e 150 gruppi di Facebook e 5 mila account Twitter.    

caricamento in corso...
caricamento in corso...