Morta la donna più grassa del mondo: stava dimagrendo

25 settembre 2017 ore 15:05, Americo Mascarucci
E’ morta Eman Ahmed Abd El Aty conosciuta come la donna più grassa del mondo. Era infatti arrivata a pesare 500 chili che però aveva in parte perso a seguito di un intervento chirurgico di dimagrimento. Secondo quanto riporta il Daily Mail, la donna sarebbe deceduta nell'ospedale Burjeel di Abu Dhabi in seguito a complicazioni provocate dal suo peso, tra cui problemi al cuore e ai reni.n All'inizio dell'anno la donna si era sottoposta ad un intervento di chirurgia bariatrica in India, lasciando per la prima volta la sua casa di Alessandria, ed aveva perso così circa 254 chili.
La paziente era seguita da un’équipe di oltre 20 sanitari da quando a maggio era arrivata negli Emirati dall’India, dove era stata operata. Il peso eccessivo era dovuto all'elefantiasi, una malattia che provoca il rigonfiamento degli arti e di altre parti del corpo.
Morta la donna più grassa del mondo: stava dimagrendo

LA STORIA
Eman era nata ad Alessandria d’Egitto nel 1980 e pesava già 5 chili alla nascita. Malata di tiroide aveva continuato a prendere peso, tanto che era stata costretta a lasciare la scuola. Le sue condizioni erano poi sempre più peggiorate, tanto da non poter più uscire di casa. Proprio l’intervento in India, seguito dallo staff del professor Muffazal Lakdawala, avrebbe dovuto aiuarla a riacquistare l'uso delle gambe e quindi ad uscire di nuovo di casa. A seguito dell’operazione, Eman era rimasta in India per quattro mesi. Poi era stata trasferita ad Abu Dhabi per un trattamento a lungo termine. Purtroppo però i problemi cardiaci legati alla sua malattia non le hanno permesso di raggiungere l'obiettivo, tornare cioè ad una vita normale. 

#morta #donnapiùgrassa #mondo

caricamento in corso...
caricamento in corso...