Eagles of Death Metal: scampati al Bataclan, bloccati da un tendine rotto. Tour sospeso

26 febbraio 2016 ore 14:46, Americo Mascarucci
Stop al tour europeo degli Eagles of Death Metal.
La storica band, coinvolta nell'attentato al Bataclan di Parigi del 13 novembre e tornata in scena di recente, è costretta a cancellare le prossime 8 date - 3 delle quali in Italia - per un incidente a una mano del frontman Jesse Hughes, che si è tagliato un tendine di un dito. Saltano quindi - annuncia Dna Concerti - le esibizioni in calendario il 27 febbraio a Treviso (New Age), il 28 a Torino (Hiroshima mon amour) e il 29 a Ciampino (Roma, Orion). 
Eagles of Death Metal: scampati al Bataclan, bloccati da un tendine rotto. Tour sospeso
L'annuncio è stato dato sul sito Fb della band: 
"Gli Eagles of Death Metal sono stati costretti a cancellare le date restanti del loro tour europeo per via della rottura del tendine di un dito del fondatore della band, e chitarrista, Jesse Hughes. Jesse ha cercato di suonare lo stesso nonostante l'infortunio - si legge nella nota - ma i medici gli hanno consigliato di smettere di suonare per guarire definitivamente e per evitare ulteriori lesioni". 
Da qui la sospensione del tour.
"Sono devastato perché non possiamo continuare il nostro tour europeo - ha commentato Hughes - ma ho bisogno di recuperare affinché possiamo continuare a suonare musica rock in tutto questo bel mondo, e tornare in Europa ancora più forti in estate". 

Gli Eagles of Death Metal (noti anche con la sigla EoDM) sono un gruppo musicale rock statunitense, formato nel 1998 da Jesse Hughes (voce e chitarra) e Josh Homme (batteria, basso). Benché Hughes sia il leader del gruppo, Homme è il componente più noto, grazie alla sua attività con i gruppi Kyuss e Queens of the Stone Age dei quali è fondatore e leader. Gli Eagles of Death Metal si formano a Palm Desert, in California nel 1998, e le prime registrazioni compaiono sull'album "Volume 3 & 4" delle Desert Sessions, pubblicato sempre nel 1998. 
La sera del 13 novembre 2015 il luogo dove la band si stava esibendo, il Bataclan di Parigi, è stato oggetto di un attentato terroristico, poi rivendicato dall'ISIS: i membri del gruppo (ad eccezione di Josh Homme che non partecipò a quella data), uditi alcuni spari provenire dal fondo del teatro, sono fuggiti da una porta dietro le quinte rimanendo incolumi: sono invece rimaste uccise 89 fra le persone presenti al concerto, tra le quali Nick Alexander, addetto al merchandising del gruppo.
La band stava eseguendo il brano Kiss the Devil quando i terroristi hanno iniziato a sparare sulla folla.
Il 7 dicembre 2015 la band ritorna a Parigi per omaggiare le vittime del Bataclan e partecipare al concerto degli U2 alla Bercy Arena.
caricamento in corso...
caricamento in corso...