Domenico Diele a casa col braccialetto elettronico. "Pronto a pagare"

26 giugno 2017 ore 15:47, Americo Mascarucci
Domenico Diele si trova agli arresti domiciliari nella sua casa di Roma e gli è stata applicata la misura del braccialetto elettronico con il quale sarà controllato. Questa la decisione assunta dal gip di Salerno nel convalidare l'arresto dell'attore che nella notte tra sabato 24 giugno e domenica 25 ha tamponato e provocato la morte di Ilaria Dilillo sulla A2. Alle analisi è risultato positivo ai cannabinoidi e agli oppiacei e cosa ben più grave aveva la patente sospesa dal 2016 proprio per uso di droga.
A suo carico l'accusa è di omicidio stradale aggravato proprio dalla guida in violazione del provvedimento restrittivo.

LA DIFESA - Diele sembrerebbe pentito di ciò che ha fatto e pronto a pagare pur tentando in ogni modo di smentire di aver fatto uso di droga prima di mettersi al volante. 
"Mi sono distratto con il cellulare. Ho un telefonino che funziona male, c'è un tasto che non va, e io per cercare di fare una telefonata ho abbassato gli occhi - ha riferito agli inquirenti - Non me ne sono nemmeno reso conto subito di quello che era successo. Solo quando sono sceso dall'auto ho visto e ho capito". 
Poi ha concluso: "Ho soltanto il lavoro, e se da questa vicenda uscirà con la carriera distrutta non avrò più nemmeno quello. È giusto che paghi per quello che ho fatto, ma non che mi si dipinga come un criminale. Quella storia della coca, per esempio, è vecchia di un anno, nemmeno me ne ricordavo più". 

#domenicodiele #arresti #domiciliari

caricamento in corso...
caricamento in corso...