Imprese, 1 su 5 licenzia per colpa della Pubblica Amministrazione

26 maggio 2014, intelligo
Nei primi tre mesi del 2014 un'impresa italiana su cinque è stata costretta a licenziare a causa degli effetti negativi dovuti ai ritardi nei pagamenti. Questo è quanto emerge da un'elaborazione dell'ufficio studi della Cgia su dati Intrum Justitia. In media la nostra Pubblica amministrazione paga le imprese a 165 giorni (+107 giorni rispetto alla media europea), nei rapporti commerciali tra imprese ci vogliono 94 giorni affinché il committente saldi il proprio fornitore (+47 giorni rispetto alla media Ue). Anche nei rapporti tra privati (cioè cittadini/famiglie) e imprese, la situazione rimane difficile: sono necessari mediamente 75 giorni per essere definitivamente pagati (41 in più della media Ue). In tutti e tre i casi appena descritti, nessun altro Paese d'Europa fa peggio dell'Italia.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...