Boom digitale, per Google nel 2020 saremo super connessi grazie agli smartwatch

26 novembre 2015 ore 8:11, Micaela Del Monte
Boom digitale, per Google nel 2020 saremo super connessi grazie agli smartwatch
Più dagli smartphone che dai pc, ma nel 2020 5 miliardi di persone saranno connesse ad internet.

E' questo lo scenario che si prospetta Google e che è stato presentato da Fabio Vaccarono, managing director di Google Italia e membro del management board di Google Emea (Europa, Medio Oriente e Africa). "Con Internet - ha affermato Vaccarono - si sta preparando una rivoluzione pervasiva, tanto che finora abbiamo visto davvero pochissimo".
Rivoluzione che presuppone un vero salto digitale visto che ad oggi sono 2,8 miliardi le persone connesse alla rete, ciascuna con due o tre dispositivi. Il numero però sembra destinato ad aumentare fino a cinque miliardi nei prossimi quattro anni, e ciascuno si connetterà con cinque o sei dispositivi, molti dei quali indossabili come Google Glass (gli occhiali per vivere l'esperienza della realtà virtuale) e gli smartwatch (gli orologi connessi).

Il web quindi diventerà parte integrante della nostra esistenza più di quanto non lo sia già adesso, infatti oggi lo smartphone viene consultato almeno 150 volte al giorno, tra quattro anni invece vivremo sempre connessi e la nostra presenza "sulla rete" sarà costante.  
"Una rivoluzione culturale - ha osservato Fabio Vaccarono- è la condizione indispensabile per affrontare il futuro". Il cambiamento sarà necessario in particolare nel mondo del lavoro, l'ambito che necessita maggiormaente di formazione digitale. Secondo l'Unione Europea, infatti, da qui al 2020 per l'85% dei mestieri saranno necessarie competenze digitali

Sempre nello stesso periodo, nei Paesi dell'Unione Europea ci saranno circa 850.000 posti di lavoro che non potranno essere coperti per mancanza di tali competenze.
caricamento in corso...
caricamento in corso...