Nazionale, nuovi retroscena dallo spogliatoio: insulti a Balotelli, ma anche a Cassano e Insigne

27 giugno 2014 ore 12:29, intelligo
Sembra che la cosa sia più grave di quanto detto fin ora. Ad aver creato scompiglio all'interno dello spogliatoio azzurro non sarebbe stato solo l'atteggiamento di Mario Balotelli, ma anche di altri elementi. Come già detto anche Cassano ci ha messo del suo. Non è un caso che fosse stato già allontanato dalla Nazionale dopo l'Europeo, Prandelli l'ha rivoluto e Buffon l'ha strigliato di nuovo. Bicchieri rotti e liti. Com'è solito per il talento di Bari vecchia. Ma a quanto pare, stando all'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, tra i meno "stimati" del gruppo figura anche Lorenzo Insigne e il suo atteggiamento vacanziero che a quanto pare non è andato giù a tutta la retroguardia juventina. Non solo, c'è chi si è sentito tirato in causa e ha dimostrato di avere in un certo senso la coda di paglia: "Non sarà mica colpa mia?" avrebbe detto Alessio Cerci al termine della partita contro il Costa Rica. Ma c'è dell'altro. Buffon, Chiellini e Bonucci avrebbero alzato la voce anche con Prandelli rimproverandogli l’errore della scelte e l’inadeguatezza di altri convocati.  
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...