Ue, il semestre italiano “brinda” con l’oro verde…

27 giugno 2014 ore 14:44, intelligo
Novecento bottiglie di olio extra vergine di oliva, tutte rigorosamente prodotto italiano cento per cento e “targato” Unaprol sono il biglietto da visita dell’Italia per la presidenza del semestre europeo. L’iniziativa è del Consorzio Olivicolo Italiano condivisa dalla Rappresentanza permanente d’Italia presso l’Unione Europea. La presidenza italiana, dunque, nasce sotto la stella del vero olio extra vergine di oliva made in Italy. Le bottiglie di vero olio extra vergine di oliva italiano, in omaggio una per ogni ministro o commissario UE, (37 membri per ogni incontro), saranno presenti sui tavoli dei 21 Consigli dei Ministri più 3 vertici degli ambasciatori degli Stati membri programmati durante il semestre italiano di presidenza dalla UE. Con un valore di 1200 milioni di euro e un incremento dell’8% in valore nel 2013 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, l’olio d’oliva rappresenta il 6% dell’aggregato del Made in Italy agroalimentare. L’Italia con 43 designazioni di origine, pari al 37,7% dei marchi UE, detiene la pole position delle DOP e IGP in Europa. Precede la Grecia (29) e la Spagna (27).
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...