Effetto Fogar: il giro del Pacifico in 209 giorni a remi di John Beeden

28 dicembre 2015 ore 10:01, Americo Mascarucci
Effetto Fogar: il giro del Pacifico in 209 giorni a remi di John Beeden
Ricordate Ambrogio Fogar l’esploratore italiano che nel 1972 attraversò l'Atlantico del nord in solitaria e che dal primo novembre 1973 al 7 dicembre 1974 eseguì la circumnavigazione del globo sempre in solitaria da Est verso Ovest, cioè in direzione opposta rispetto alle correnti, con la celebre barca a vela, chiamato Surprise? 
Ebbene, una nuova impresa, la prima e unica al mondo, ha avuto per protagonista John Beeden un britannico di 53 anni che ha attraversato l’Oceano Pacifico dalla California fino in Australia. Un’impresa davvero eccezionale se si pensa che ha percorso ben 7400 miglia nautiche in 209 giorni e tutte a remi.  Ha remato fino a 15 ore al giorno ma non su di un’imbarcazione normale o rudimentale, bensì su di una tecnologicamente avanzata dotata di apparecchiatura elettronica alimentata con pannelli solari.
E’ partito  il primo di giugno da San Francisco, in California ed è arrivato ieri a Cairns, in Australia, dove ad attenderlo sul molo c’erano la moglie Cheryl e le due figlie adolescenti. 
Il primo a non credere al successo dell'impresa è proprio lui, convinto di non riuscire a raggiungere la meta. In questi mesi di viaggio infatti Beeden ha riferito di aver vissuto una vera e proprio Odissea in balia del Pacifico che pare ce l'abbia messa proprio tutta per ostacolargli il viaggio. L'uomo ha riferito di aver pure vissuto momenti di autentico terrore fino a temere di essere inghiottito dall'Oceano e di non riuscire a salvarsi. Invece ha tenuto duro e alla fine il Pacifico lo ha risparmiato. Nel 2011 aveva già compiuto un'analoga impresa nell'Atlantico e pur sapendo che questa sarebbe stata molto più dura non si aspettava di dover subire prove tanto difficili quanto altamente rischiose. Ora ha finalmente riabbracciato la sua famiglia in attesa di ripartire per una nuova, pericolosa avventura. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...