Meteo di Capodanno, ondata di freddo al centro-sud ma sole

28 dicembre 2016 ore 12:13, intelligo
L'alta pressione che ormai sta dominando il Paese da parecchi giorni, continuerà a farlo almeno fino a Capodanno, poi la gigante figura anticiclonica dovrebbe abbandonare l'Italia. 

La redazione web del sito www.iLMeteo.it comunica che oggi l'ingresso di venti gelidi di Bora che colpiranno principalmente le regioni adriatiche centrali e il sud, porteranno delle nevicate fino a quote collinari, specie su Abruzzo, Molise, Puglia, Campania, Calabria e Basilicata, localmente anche fino in pianura nella serata e notte. 
Meteo di Capodanno, ondata di freddo al centro-sud ma sole
E' atteso anche un repentino calo delle temperature che scenderanno anche di 7° al centro-sud, rispetto ai giorni scorsi. Sul resto delle regioni, spiega il sito, continuerà a splendere il sole, salvo qualche foschia o locale nebbia al Nord. Fino a Capodanno poi il tempo tornerà ad essere stabile, anche se con un clima freddo. Notte di san Silvestro con locale nebbia al Nord, ma bel tempo prevalente sul resto delle regioni, gelate diffuse sulle regioni settentrionali e valori termici notturni molto bassi anche al Centro-Sud. 
  Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it dice all'Adnkronos che "il tempo subirà un radicale cambiamento nei giorni successivi al Capodanno. Infatti l'alta pressione si eleverà fin verso l'Islanda, favorendo così la discesa di aria artica sull'Italia. Con l'arrivo di aria più fredda, il nostro mare risponderà con la formazione di una bassa pressione che martedì 3 gennaio porterà maltempo diffuso su molte regioni con neve che potrebbe cadere diffusamente e copiosa su tutto l'Appennino e inizialmente anche al Nordest, a quote molto basse".
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...