Pena di morte per i marò? Farnesina "pronta a mosse e contromosse"

28 novembre 2013 ore 15:11, intelligo
Pena di morte ai marò? La Nia, l’organo investigativo indiano, invocherebbe una legge del 2002 per procedere in tal senso. Il quotidiano The Hindustan Times, lo rileva svelando la richiesta di quest'epilogo per Salvatore Girone e Massimiliano Latorre colpevoli di aver ucciso due pescatori al largo dell’Oceano Indiano. New Delhi sta negando perchè «il caso non rientra tra quelli che sono punibili con la pena di morte» ha detto il portavoce Syed Akbaruddin. Ma la Farnesina è attiva: «Pronti a mosse e contromosse».

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...