Trasportava droga, giovane consigliere Pd di Siracusa in manette: choc e polemiche

29 aprile 2016 ore 19:25, Americo Mascarucci
Un consigliere comunale del PD di Siracusa, di 31 anni, è stato arrestato stamattina a Pozzallo mentre si stava imbarcando su un traghetto per Malta con consistenti chili di droga. Con lui altre due persone. 
Secondo una prima ricostruzione, l'esponente politico, 31 anni, il più giovane a sedere tra i banchi del Comune, sarebbe stato stato trovato in possesso di una notevole quantità di stupefacente, circa 20 chili di marijuana e hashish. 
Le indagini, che hanno portato agli arresti, coordinate dalla Procura della Repubblica di Siracusa avrebbero consentito agli investigatori della Squadra Mobile di individuare le tre persone a Pozzallo, nel piazzale antistante l’imbarco della società Virtu Ferrie, in attesa di imbarcarsi per Malta, in atteggiamenti sospetti. 
"Avevamo notizie che c'era un probabile trasporto internazionale di stupefacenti e abbiamo fatto un servizio predisposto da Siracusa - spiega il dirigente della Mobile di Ragusa, Antonio Ciavola -. Le indagini continuano, chi trasporta venti chili di droga non è certo gente che s'improvvisa a spacciare". 
L'asse Pozzallo-Malta non è nuovo per il trasporto dello stupefacente. "È un classico - continua Ciavola - è un canale in entrambe le direzioni, soprattutto quando inizia il turismo estivo". 

Trasportava droga, giovane consigliere Pd di Siracusa in manette: choc e polemiche
I tre sono ora accusati di spaccio di sostanze stupefacenti.
Naturalmente lo choc è tanto, soprattutto in ambito politico, visto che si tratta di un consigliere molto in vista nella città e impegnato su più fronti, dopo aver ricoperto vari incarichi politici. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...