Salva dal cancro perché vegetariana, blogger condannata per bufala

29 settembre 2017 ore 8:00, Micaela Del Monte
La modella australiana di 25 anni Belle Gibson ha mentito per due anni dicendo di avere un cancro al cervello. A salvarla era però stata la dieta vegetariana che aveva cominciato a seguire. La verità però, come si dice, ha le gambe corte e nel giro di qualche anno si è scoperto che non solo Belle non era malata, ma ovviamente non ne era guarita seguendo la dieta vegetariana che aveva decantato. La modella per ben due anni aveva tenuto un blog, pubblicando aggiornamenti costanti, e aveva anche pubblicato un libro, "The Whole Pantry", corredato da un'app specializzata.

Salva dal cancro perché vegetariana, blogger condannata per bufala
In tutto questo tempo, prima che venisse a galla la verità, la blogger e modella australiana aveva messo su un’attività piuttosto redditizia. Ora i giudici l’hanno condannata a pagare 410mila dollari di multa per le bugie che avrebbe raccontato. La condanna è stata decisa da una corte di Melbourne dopo mesi di dibattito. L’accusa aveva chiesto un rimborso di un milione di dollari ma, come hanno spiegato gli avvocati, non c’erano evidenze che Belle Gibson potesse pagare la somma. Così, alla fine, la richiesta di risarcimento è stata dimezzata.

La confessione è arrivata poi in un’intervista esclusiva al magazine Australian Women Weekly: "Non voglio il perdono — aveva detto a The Weekly — penso solo che parlarne fosse la cosa più responsabile da fare. Soprattutto mi piacerebbe che la gente dicesse, 'Okay, lei è umana'".
caricamento in corso...
caricamento in corso...