Buona tavola contro il freddo, i 10 super-cibi per "sopravvivere" all'inverno

29 settembre 2017 ore 12:39, Micaela Del Monte
Per difendersi meglio dal freddo rigido e dalle gelate, e dai conseguenti malanni di stagione, oltre agli indumenti pesanti anche la buona tavola è un efficace alleato. Legumi, carne, frutta e verdure di stagione, frutta secca sono alcuni cibi anti-freddo: forniscono infatti all’organismo un adeguato apporto calorico e danno una ‘sferzata energetica’ al metabolismo, invitato attraverso l’alimentazione a produrre più calore. Ecco, dagli esperti, i consigli mangerecci per le settimane più fredde dell’anno.

Buona tavola contro il freddo, i 10 super-cibi per 'sopravvivere' all'inverno
LEGUMI
I fagioli, le lenticchie, i piselli e i ceci sono caldi, corroboranti e ricchi di ferro. E farne scorta è particolarmente importante d’inverno perché la carenza di ferro fa sentire di più il freddo. Insieme ai cereali sono ancora più gustosi, nutrienti e sazianti.
 
CEREALI
I cereali forniscono energia e rivestono particolare importanza per combattere il freddo a tavola. Nella versione integrale i cereali sono ancora più ricchi di vitamine del gruppo B, che aumentano la resistenza al freddo. Puoi usarli per i pasti principali, preferibilmente abbinati ai legumi per un classica pasta e fagioli o pasta e ceci. Ti scalderai e rimarrai sazio a lungo.

FRUTTA SECCA
Noci, mandorle, nocciole e pistacchi contengono vitamina E (antiossidante e amica del sistema immunitario) e sali minerali. Lo zinco, in particolare, presente soprattutto nelle noci, aiuta a rafforzare le difese immunitarie e protegge anche la pelle provata dal freddo. 

CARNE, PESCE E UOVA
Tutte le fonti proteiche sono importanti con il freddo. Il consumo di proteine attiva infatti la termogenesi, quindi la produzione di calore. Da privilegiare le carni bianche e il pesce azzurro, soprattutto se sei a dieta, perché nutrono senza appesantire e bilanciano i tempi digestivi più lunghi richiesti dalle zuppe di cereali e legumi. Per contrastare il freddo, preparali al forno con un contorno di verdure miste, e servili ben caldi. 

FRUTTA FRESCA 
Tra la frutta, quando il freddo è pungente, privilegia kiwi e agrumi. Entrambi sono infatti ricchi di vitamina C, che rafforza il sistema immunitario messo alla prova dagli sbalzi di temperatura. Una spremuta di arancia a inizio giornata o a metà mattina è l’ideale per tenere lontano il raffreddore. 

VERDURE FRESCHE
Tra i vegetali ce ne sono alcuni più utili per combattere il freddo a tavola, perché puoi mangiarli caldi e perché ricchi di proprietà benefiche per l’organismo. Gli spinaci: ricchi di ferro che contrasta il freddo. I broccoli, la zucca, il radicchio e le carote: tutte queste verdure sono ricche di vitamina C e di antiossidanti che sostengono le difese immunitarie. Il betacarotene delle carote, in particolare, stimola la produzione di globuli bianchi. 

PARMIGIANO
Contiene proteine ad alto valore biologico che hanno la capacità di rinforzare gli anticorpi. Senza eccedere in quantità, dato che ha un’elevata quota di grassi oltre ai nutrienti, puoi anche abbinarlo alle zuppe e alle insalate miste. 

LATTICINI 
Una tazza di latte caldo è l’emblema del calore e del nutrimento. Meglio di giorno che di sera, per non appesantire la digestione. Lo yogurt invece rafforza il sistema immunitario ed è anche di aiuto per la pelle dal punto di vista cosmetico. 

BEVANDE CALDE
Le tisane e il tè riscaldano, rilassano, sono depurative e spesso anche antiossidanti (come il tè verde). Ideali nel pomeriggio o prima di andare a letto, per scaldarsi e non smangiucchiare. 

AGLIO E CIPOLLA
Entrambi sono antimicrobici e antibatterici, importanti alleati contro l’influenza soprattutto se consumati crudi. L’infuso a base di aglio è particolarmente efficace per il mal di gola, naturalmente per chi riesce a berlo perché ha un gusto particolare.

RICETTE PER L'INVERNO
Come concretizzare questi consigli alimentari? Con alcune fra le pietanze di eccellenza dell’inverno e che rappresentano il giusto connubio tra correttezza nutrizionale e benessere psicofisico. Fra queste:
le zuppe di cereali e legumi: pasta e fagioli, pasta lenticchie, pasta e ceci, riso e piselli e così via;
il minestrone di verdura con pasta o riso. 
Sono piatti che possono essere arricchiti con proteine di origine animale, con l’aggiunta di formaggio grattugiato ad esempio, e con vitamina E ed antiossidanti grazie all’utilizzo di olio extravergine di oliva.
caricamento in corso...
caricamento in corso...