Blitz GdF vs contratti Sky e Mediaset pirata a 10€ al mese: 4 denunciati

03 febbraio 2017 ore 12:14, Micaela Del Monte
Sono stati sequestrati 76.000 euro, di cui circa 18.000 in contanti, 17 carte postepay, 235 decoder, 104 smart card e 43 personal computer. Oltre a rinvenire numerose fotocopie di documenti probabilmente intestatari dei #contratti #Sky e #Mediaset #clonati. La Guardia di Finanza ha così sgominato un circuito pirata nel napoletano ai danni dei network di Sky TV e Mediaset Premium individuando tre centrali di trasmissione gestite da un napoletano residente in Svizzera. 

Per i componenti della banda - già 4 i denunciati -  si profila una violazione dell'art.171-ter della Legge 633/41 (legge sulla protezione del diritto d'autore), che prevede la reclusione fino a 4 anni e la multa di 15.000 euro. 

Blitz GdF vs contratti Sky e Mediaset pirata a 10€ al mese: 4 denunciati
I network di Sky e Mediaset TV sono fortemente minati dalle azioni di questi utenti che offrono la promessa di un servizio Premium a costi altamente agevolati. Di fatto con appena €10 al mese si può ottenere l’accesso ad una vasta programmazione di contenuti che violano in tal senso il diritto d’autore e provocano un ammanco importante nelle casse dei provider di servizi. Pertanto oltre al sistema Iptv e quello delle schede sky clonate, si aggiunge alla lista anche il fenomeno dello streaming Tv. Solo nel 2016 la Guardia di Finanza aveva scovato uno dei tantissimi sistemi per vedere la Pay Tv illegalmente usufruendo di Sky e Mediaset Premium a 10 euro al mese, denunciando 241 soggetti, la morsa delle fiamme gialle non si è affatto placata, ma attualmente il fenomeno dello streaming potrebbe far restare impuniti chi usufruisce del sistema.

Il sistema funziona secondo un modello che bypassa le protezioni di cifratura imposte dal client tramite software Iptvsul quale risiede una lista canali cui si accede con una connessione da almeno 10Mbps. Il sistema di clonazione delle carte, invece, si è nel tempo perfezionato garantendo allo steso modo un accesso semplificato e conveniente anche sui nuovi decoder. A differenza del sistema Iptv il circuito delle carte clonate non ha bisogno di Internet per funzionare ma riporta comunque all’utilizzo indebito delle piattaforme online ad un costo di appena €20 al mese.
caricamento in corso...
caricamento in corso...