Placca un fuggitivo e precipita nel dirupo, muore agente: fatale un'emorragia

03 febbraio 2017 ore 23:59, Micaela Del Monte
 È accaduto nella notte sulla superstrada 36 di Colico, in provincia di Lecco, ed ha perso la vita. Dopo un #inseguimento di un mezzo sospetto, una colluttazione e infine una caduta rovinosa lungo un #pendio nella quale un #poliziotto, Francesco Pischedda, originario di Imperia, ha riportato ferite gravissime in seguito alle quali è poi deceduto. Secondo quanto si apprende il furgone con a bordo alcuni uomini, non si era fermato all’alt dei poliziotti.

Placca un fuggitivo e precipita nel dirupo, muore agente: fatale un'emorragia
Da qui l’inseguimento finito con un incidente. La ricostruzione è ancora frammentaria ma sembra che tra uno degli agenti e uno degli occupanti del mezzo sia nata una colluttazione durante la quale i due sono caduti per diversi metri lungo un costone. Subito soccorsi e portati in ospedale, ma l’agente è deceduto poco dopo. Fatale è stata un'emorragia interna, a livello addominale. Ricoverato in un primo tempo all'ospedale di Gravedona (Como), il poliziotto era stato poi trasferito all'ospedale di Lecco, lo stesso nosocomio dove è stato portato anche lo straniero ora in stato di fermo, ricoverato in Rianimazione. Sono in corso indagini e su tutto il territorio è caccia agli altri uomini del furgone che sono riusciti a fuggire.

Pischedda era entrato in polizia il 29 dicembre 2009 ed era già stato premiato con encomio nel 2014, lascia la compagna Anna con cui viveva a Nuova Olonio e la figlia di 9 mesi, nata nell'aprile 2016. I suoi parenti sono arrivati in mattinata dalla Sardegna, regione di cui è originaria la famiglia, accolti dai colleghi in aeroporto. A Colico è stato dichiarato lutto cittadino mentre i funerali verranno celebrati alle 17 a Nuova Olonio.
caricamento in corso...
caricamento in corso...