Cile, Valparaiso brucia: 400 sfollati e 50 ettari in fumo [VIDEO]

03 gennaio 2017 ore 13:01, Micaela Del Monte
Un enorme incendio è divampato a Valparaiso in Cile a circa cento chilometri da Santiago, bruciando almeno un centinaio di case. Mahmud Aley, il ministro dell’Interno cileno, ha riferito che 19 persone sono rimaste leggermente ferite e 500 case sono a rischio. Una cinquantina di vigili del fuoco sono al lavoro a Valparaiso e nelle città limitrofe per domare le fiamme, che secondo gli investigatori hanno avuto origine in un club di pescatori

L’incendio è stato alimentato da raffiche di vento e dalle temperature elevate. Il Cile sta attraversando un periodo di forte siccità, che sta causando notevoli problemi all’industria locale, visto che i numerosi incendi stanno distruggendo ampie aree delle foreste. Cinquanta ettari di terreno sono già andati in fumo, secondo la prima stima dall'Ufficio Nazionale delle Emergenze (Onemi). Oltre 200 persone sono state evacuate e la società elettrica locale ha tagliato la corrente per precauzione a quasi 48.000 utenti. “I protocolli di emergenza sono stati attivati per l’incendio che sta colpendo il comune di Valparaiso. La mia solidarietà a tutte le persone interessate“, ha scritto su Twitter la presidente Michelle Bachelet.

caricamento in corso...
caricamento in corso...