Sel cambia casa e… segreteria

03 marzo 2014 ore 17:42, intelligo
Tutto nuovo in casa Sel. A cominciare proprio dalla casa: da via Goito vicino alla stazione Termini, il partito ha traslocato a Via Arenula, quasi di fronte al ministero della Giustizia. Trecento metri quadrati al secondo piano di un palazzo in stile umbertino, nella nuova sede sono collocati gli uffici e i dipartimenti. Nuova anche la segreteria, coi responsabili dei vari dipartimento presentati dal leader Vendola che si è detto orgoglioso “di aver dato una casa a Sel dopo “una vita francescana, votata alla sobrietà e al sacrificio”. Anche nella nuova versione la parola d’ordine è sobrietà: parquet color ciliegio, pareti e porte bianche. Per “allestire e arredare la nostra sede ci siamo affidati ad artigiani e giovani artisti che ci hanno dato una mano. Molti dei mobili e degli arredi sono stati costruiti con materiali poveri o riciclati” ha spiegato il numero uno del partito. Ecco la nuova squadra di Vendola: Nicola Fratoianni, coordinatore; Giorgio Airaudo, Lavoro e politiche industriali; Cecilia D'Elia, Cultura; Titti Di Salvo, diritti; Marco Furfaro, Ambiente; Fabio Mussi, Riforme; Alessia Petraglia, Welfare; Elisabetta Piccolotti, Comunicazione; Daniela Santroni, Enti locali; Arturo Scotto, Esteri; Massimiliano Smeriglio, Organizzazione; Cristina Tajani, Economia. Della segreteria fanno parte anche i capigruppo di Senato e Camera, Loredana De Petris e Gennaro Migliore e il presidente dell’assemblea, Paolo Cento.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...