Venezia, paura grande protagonista: mostra blindata, tutte le misure

30 agosto 2017 ore 17:01, intelligo
La 74° edizione della mostra del cinema di Venezia apre i battenti regalando come ogni anno film e attori di eccellenza. Ma è anche un festival blindato che inizia alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella con le misure speciali di sicurezza aumentate di circa il 30%. È stata istituita al quarto piano del Casinò, infatti, una Sala Operativa Interforze, circa una decina di uomini tra Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza, che monitorano h24, gomito a gomito, con tecnologie di avanguardia tutto quello che accade nella zona rossa che è stata ampliata. 
Venezia, paura grande protagonista: mostra blindata, tutte le misure
DOWNSIZING
Al di la della sorveglianza gli occhi sono puntati alle star che attraverseranno la passerella, in attesa della serata d'apertura di domani con il film in concorso Downsizing, diretto da Alexander Payne con Matt Damon (che sarà in sala con Kristen Wiig e Hong Chau), cui seguirà la tradizionale cena nella tensostruttura dell'Excelsior (l'anno scorso cancellata per rispetto alle vittime del terremoto di Amatrice). Tra le autorità attese domani anche il titolare del Mibact, Dario Franceschini, il ministro dell'Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan, il ministro per la Coesione Territoriale e il Mezzogiorno, Claudio De Vincenti e il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi. 
Grande attesa anche per la presenza sul red carpet e in sala della presidente della giuria che assegnerà il Leone d'Oro, Annette Bening (festeggiata stasera all'Hotel Danieli di Venezia nel tradizionale cocktail party di Variety) e per la giurata italiana Jasmine Trinca. Ma saranno tanti altri i personaggi del jet set cinematografico e non ad arrivare al Lido. 
NICO
Sarà invece la regista italiana Susanna Nicchiarelli ad inaugurare nel pomeriggio, alle 17, la sezione Orizzonti con “Nico, 198”, un road movie incentrato sugli ultimi anni di vita di una delle più importanti icone pop del novecento: Nico, interpretata dall'attrice e cantante danese Tryne Dyrholm, che guida un cast internazionale composto anche da John Gordon Sinclair, Anamaria Marinca e Sandor Funtek. Modella dalla bellezza leggendaria negli anni '60, storica musa di Andy Warhol e cantante dei Velvet Underground, Nico nell'ultima parte della sua vita ha girato l'Europa cantando le sue canzoni. Una vita intensa e drammatica, una favola senza lieto fine, ma anche una storia di emancipazione e rinascita di una donna che proprio quando non aveva quasi più niente è riuscita a essere se stessa.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...