Madre separata avvelena il figlio e si suicida: dramma a Napoli

30 marzo 2015, intelligo
Madre separata avvelena il figlio e si suicida: dramma a Napoli
Un dramma nel dramma: madre e figlio trovati morti sul letto. Ma il particolare sulla dinamica di questa tragedia è quello che per ora starebbe emergendo dagli accertamenti degli inquirenti. 

Prima la donna avrebbe avvelenato il figlio di due anni, poi si sarebbe tolta la vita colpendosi più volte con un coltello. Si tratta di una ricostruzione ritenuta attendibile dagli investigatori sulla morte di una donna di 30 anni e del figlioletto, trovati senza vita sul letto della casa dove vivevano a Melito, in provincia di Napoli.  

Secondo quanto riferito dall’AdnKronos, i due corpi sarebbero stati trovati dal fratello e dalla sorella della donna, allarmati poiché la donna non rispondeva alle telefonate. I due sono poi riusciti a entrare nell'abitazione chiedendo le chiavi a un vicino. La trentenne si era separata di recente dal marito.

LuBi
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...