Limbiate, travolta in bici da un'ambulanza: morta 40enne di origini cinesi

31 marzo 2017 ore 11:30, Micaela Del Monte
Ancora sangue per le strade italiane, a perdere la vita questa volta è stata una donna di 40anni che, nella serata di ieri a Limbiate (Monza), è stata falciata da un'ambulanza mentre attraversava la strada in bicicletta. Lo schianto violentissimo è avvenuto intorno alle 21 di giovedì 30 marzo e la donna è stata sbalzata a una ventina di metri sull'asfalto. 

Limbiate, travolta in bici da un'ambulanza: morta 40enne di origini cinesi
L'ambulanza procedeva con le sirene accese lungo il tratto per accompagnare in ospedale un ciclista ferito in un sinistro avvenuto a Cesano Maderno. All'altezza di un incrocio, a ridosso di via Stoppani, al confine con Bovisio Masciago, il mezzo di soccorso si è trovato davanti la donna in sella alla sua bicicletta che aveva appena impegnato l'intersezione, non regolata da alcun impianto semaforico. 
Troppo gravi le lesioni riportate nello schianto: la donna è deceduta poco dopo nel nosocomio milanese. Al momento la vittima non è stata ancora identificata: si tratta di una donna di origine cinese tra i 35 e i 40 anni. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Desio a cui spetterà il compito di ricostruire la dinamica del sinistro e accertare le responsabilità. Un'ambulanza ha trasferito in codice verde, all'ospedale di Desio, un uomo di 45 anni, in stato di choc.  
caricamento in corso...
caricamento in corso...