Giallo di Misterbianco risolto tragicamente: Samuele si è suicidato, per amore?

04 aprile 2016 ore 16:26, Americo Mascarucci
E' stato trovato senza vita il 15enne di Misterbianco, in provincia di Catania, scomparso da martedì scorso. 
Samuele Pappalardo si era allontanato da casa dopo un litigio prima con la fidanzata, una compagna di scuola, e poi con la mamma. Samuele frequentava il secondo anno di un istituto commerciale.
La signora Giuseppina Longo, la mamma, aveva lanciato un disperato appello: 
"Voglio mio figlio a casa perché ho una preoccupazione immensa.... Quello che è successo non giustifica affatto un'assenza così prolungata. Quando è uscito di casa la mattina di martedì Samuele era un po' nervoso e dispiaciuto per quel litigio. Io lo avevo rimproverato perché spesso litigava, così come era successo quella volta, con la sua fidanzata e gli dicevo sempre che non doveva essere così. E lui non è tornato più a casa".

Giallo di Misterbianco risolto tragicamente: Samuele si è suicidato, per amore?
Sul posto si sono recati i carabinieri della Tenenza di Misterbianco. Secondo le prime indagini dei militari si potrebbe trattare di un suicidio, ma il magistrato di turno e il medico legale sono ancora sul posto. 
La morte del 15enne sarebbe avvenuta proprio il giorno dell’allontanamento dalla sua abitazione. 
Samuele Pappalardo è morto sul colpo. Il suo volo di dieci metri dal viadotto di Misterbianco, a un centinaio di metri da dove abitava, è stato fatale. Gli uomini della protezione civile sono riusciti a trovare il corpo del ragazzo che aveva la testa fracassata. Alla ragazza prima di sparire, pare avesse inviato un messaggio tramite whatsapp di addio.

caricamento in corso...
caricamento in corso...