Tornano i "vescovi pilota" e avvisano Renzi su unioni civili: "Niente ipocrisie"

04 maggio 2016 ore 9:13, Adriano Scianca
Il 9 maggio le unioni civili approderanno in aula alla Camera per il varo definitivo dopo il via libero del Senato dello scorso febbraio, ma i centristi avvisano Matteo Renzi: “Sulle unioni civili c’e’ un accordo di maggioranza e la maggioranza deve mantenere i patti. Noi diciamo si alle unioni civili, ma no all’utero in affitto e no alla stepchild adoption. Pertanto le mozioni sull’utero in affitto devono essere discusse prima delle unioni civili”, ha detto Maurizio Lupi, capogruppo di Azione popolare alla Camera. 

Tornano i 'vescovi pilota' e avvisano Renzi su unioni civili: 'Niente ipocrisie'
A Palazzo Madama, infatti, dal disegno di legge Cirinnà era stato stralciato il punto più controverso (l’articolo 5), quello sulla stepchild adoption (l’adozione del figliastro) che avrebbe aperto la strada di fatto alla pratica dell’utero in affitto. Sulla vicenda tornano a parlare anche i vescovi. “Le adozioni sono state stralciate e noi tutti speriamo che non rientrino in altro modo, perché sarebbe un’ipocrisia”, ha avvisato il  cardinale Angelo Bagnasco. Sostegno alle unioni civili arriva invece da cinque esponenti di Forza Italia, che hanno deciso di sfruttare la libertà di coscienza offerta dal gruppo per votare sì al ddl Cirinnà alla Camera. Si tratta di Mara Carfagna, Stefania Prestigiacomo, Nunzia De Girolamo, Renata Polverini e Elio Vito. “Tra di noi prevalgono i contrari a questo testo - ha spiegato Prestigiacomo - Ma la posizione di chi si dichiara a favore, nel nostro elettorato, è più diffusa rispetto alla rappresentanza parlamentare”. 

A causa delle variegate posizioni in campo, e dato il fitto calendario dei lavori parlamentari, che subiranno un rallentamento e poi uno vero e proprio stop in vista delle amministrative, sono in molti dunque a scommettere che il tema non sarà affrontato prima delle elezioni, nonostante Renzi abbia fissato come data per l'om definitivo il 12 maggio.

caricamento in corso...
caricamento in corso...