Il farmaco anti-artrite? Si scopre che salva anche il cuore

04 settembre 2015, Marta Moriconi
Il farmaco anti-artrite? Si scopre che salva anche il cuore
La scoperta è choc: un comune farmaco anti-artrite è salva-vita per il cuore. 

Chi ha avuto attacchi cardiaci secondo un gruppo di ricercatori dell'Università di Sydney con la colchicina, può trovare giovamento. Grazie a questo antinfiammatorio di origine vegetale vengono rese innocue pericolose proteine attive nei disturbi cardiaci. 

Lo studio, pubblicato sul Journal of the American Heart Association, promette di rivoluzionare il trattamento delle malattie cardiache con alto rischio di infarto.

Lo provano i test.

88% in meno dei marcatori infiammatori anti-cuore. A guidare la ricerca Sanjay Patel con 40 pazienti affetti da sindrome coronaria acuta. Il sangue viene pulito e combatte con il farmaco gli alti livelli di marcatori infiammatori: "Se i test daranno ancora risultati positivi, avremo a disposizione una nuova terapia che migliorerà notevolmente le prospettive di chi subisce attacchi cardiaci". 

Addio rischio di attacchi cardiaci? sicuramente la ricerca è sulla buona strada.

Manca solo la terapia mirata:"La maggior parte dei trattamenti correnti mirano ad abbassare la pressione sanguigna, a ridurre il colesterolo o a diluire il sangue, mentre questo metodo agisce sull'infiammazione, un obiettivo completamente nuovo". 

Parola di scienziati. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...