Marvel vs. Capcom Infinite, dal cinema ai games è scontro tra superoi [TRAILER]

05 dicembre 2016 ore 20:00, Andrea Barcariol
E' stato presentato ufficialmente il nuovo capitolo del picchiaduro Marvel vs. Capcom Infinite, che ha fatto il suo debutto con un trailer. L'evento alla PlayStation Experience, durante la quale la Capcom ha descritto il fighting game come "accessibile"; parola che ha fatto storcere il naso alla community degli hardcore gamer e agli appassionati della saga crossover. Un dato è certo: supereroi di ogni risma tornano a darsele di santa ragione in questa nuova iterazione, che vedrà la luce nel 2017 su PS4, PC e Xbox One, ma è troppo presto per sbilanciarsi su di un ipotetico periodo di lancio. Nelle prime immagini ufficiali sono stati mostrati da un lato Mega Man X e Ryu, dall'altro Capitan Marvel e Iron Man. Una moda quella della sfida tra superoei che ha contagiato anche il mondo del cinema con film tipo Batman contro Superman o Avengers.



Marvel vs. Capcom Infinite, dal cinema ai games è scontro tra superoi [TRAILER]
Nel trailer esteso, nel quale si può ammirare un'elevata pulizia grafica, entrano in scena anche altri due personaggi: Morrigan Aensland dalla serie di Darkstalkers per lo schieramento Capcom, mentre per la formazione Marvel c'è Capitan America. Durante un'intervista tenutasi alla conferenza, Mike Jones, produttore esecutivo per Marvel Games, e quello per Capcom, Michael Evans, hanno provato a rassicurare i fan dichiarando che l'accessibilità non verrà introdotta al costo della profondità del gameplay. Oltre alle annunciate modalità single player, arcade, training e mission, il gioco offrirà una nuova modalità storia, completamente scritta dalla Marvel, che metterà i giocatori al centro di entrambi gli universi, al fine di sconfiggere nuove minacce e salvare il mondo.
caricamento in corso...
caricamento in corso...