Renzi cancella il Senato, ma c’è chi vuole cancellare la Camera…

05 febbraio 2014 ore 19:06, intelligo
Se Renzi vuole cancellare il Senato, c’è chi al Senato vuole cancellare la Camera. L’iniziativa è di Enrico Buemi senatore socialista eletto nelle file del Pd, che ha presentato un ddl costituzionale. “Piuttosto che eliminare il Senato, il cui regolamento ha già da tempo recepito le istanze di governabilità del Paese, consentendo di gestire i lavori in modo assai meno conflittuale di quello della Camera, è preferibile convogliare le opportune istanze di risparmio della spesa pubblica, semplificazione dei processi decisionali e revisione del parlamentarismo in direzione della soppressione della Camera”. Il ddl è composto da 11 articoli e prevede, tra l’altro, l’abolizione della figura dei senatori a vita e di diritto rendendo il Senato in modo completo “espressione della sovranità popolare e quindi legittimato ad intrattenere in via esclusiva il rapporto fiduciario con il governo”. Infine, ,l’esponente socialista è convinto che con l’abolizione della Camera che “si recepisce l'istanza del risparmio di un miliardo di euro dagli organi costituzionali lanciata dal nuovo segretario del Pd, fondandola su basi meno precarie”. Renzi o Buemi?
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...