Lumix DC-GH5: autofocus raddoppiato per la mirrorless di Panasonic

05 gennaio 2017 ore 21:24, intelligo
Arriva Lumix DC-GH5, la sfida lanciata da Panasonic per primeggiare nel segmento delle mirrorless per un uso professionale. La nuova fotocamera è stata presentata nel corso del CES di Las Vegas e presenta come proprio fiore all'occhiello il nuovissimo sensore Micro Quattro Terzi LiveMOS da 20,3 megapixel, senza filtro ottico passo basso, montato su un sistema di stabilizzazione a 5 assi. 

Lumix DC-GH5: autofocus raddoppiato per la mirrorless di Panasonic

Il vero segreto di questa mirrorless è però il Venus Engine, processore di immagine che promette migliorie a nitidezza, fedeltà dei colore e gestione del rumore. Il tutto con performance circa 1,3 volte superiori rispetto ai modelli attuali. Il mirino elettronico OLED passa dai 2,36 milioni di punti a 0,67x della GH4 a 3,68 milioni a 0,76x. Altro aspetto interessante è la raffica a 9 fps utilizzando l’autofocus continuo. E a proposito di autofocus, le prestazioni in termini di velocità sono raddoppiate rispetto a quanto offerto dal modello precedente. Per non parlare dei punti di messa a fuoco, che passano da 49 a 225. 

Una funzione particolare è la modalità 4K Photo, che estrae fotogrammi a 8 megapixel da video MP4 4K fino a 60 fps. La funzione 6K Photo, invece, alza la risoluzione a 18 megapixel a 30 fotogrammi al secondo. Importanti le sue performance nelle riprese video, con filmati 4K fin o a 60 fps e in Full HD fino a 180 fps. In concomitanza con la macchina è stato anche presentato il nuovo obiettivo Leica DG Vario-Elmarit 12-60mm f/2.8-4. La Lumix GH5 sarà disponibile dalla fine di marzo a un prezzo suggerito di 1.999 dollari per il solo corpo.

AS
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...