Renzi a Napoli per la Valente: "Ma non paragonatemi a Higuain"

05 giugno 2016 ore 14:05, Adriano Scianca
“Valeria sarà il prossimo sindaco di Napoli”: Matteo Renzi non ha dubbio, nella città partenopea vincerà le elezioni la candidata del Pd, Valeria Valente. Il presidente del consiglio è volato a Napoli per sostenere la sua candidata. Alla Mostra d'Oltremare, insieme al premier, erano presenti tutti i big del Pd campano, con in testa il governatore Vincenzo De Luca e il segretario regionale Assunta Tartaglione. In platea, anche Antonio Bassolino, acclamato dal pubblico e salutato tanto dalla Valente che da De Luca. 

Renzi a Napoli per la Valente: 'Ma non paragonatemi a Higuain'
Il premier viene presentato dall'attrice Veronica Mazza, che lo bacia perché, dice, “ho fatto lo stesso con Higuain e Papa Francesco”. Renzi frena: “Mettiamo le cose a posto, non sono degno di essere paragonato a Higuain, che quest'anno ci ha dato tanti dispiaceri, e soprattutto al Papa”. Poi il premier ha parlato della situazione nel capoluogo campano: “La cosa più straordinaria che lega Napoli al suo futuro sono le sue immense prospettive, le sue immense bellezze invidiate da tutto il mondo. Napoli ha luoghi che esprimono qualità incredibili, dai grandi valori umani. Se vuoi distruggere la criminalità organizzata va bene tutto, vanno bene anche i film.  Ma riduci il peso della criminalità se togli le ecoballe, se rilanci Pompei, se fai politiche oneste con politici onesti. La politica onesta è la politica capace, lo diceva Benedetto Croce”. 

E ancora: “C'è chi parla di rivoluzione a Napoli, ma a Napoli forse c'è bisogno di avere strade e servizi decenti, no? Purtroppo c'è un sindaco che pensa di essere simpatico insultando il presidente del Consiglio. Per far dimenticare che non sa fare il sindaco", ha aggiunto Renzi in riferimento a Luigi De Magistris.

caricamento in corso...
caricamento in corso...