Giornata del Volontariato tra lacrime e sorrisi. Mattarella: "Siete l'Italia migliore"

06 dicembre 2015 ore 16:30, Adriano Scianca
Giornata del Volontariato tra lacrime e sorrisi. Mattarella: 'Siete l'Italia migliore'
Inizia con un minuto di silenzio in ricordo di Rita Fossaceca, la dottoressa italiana uccisa in Kenya il 28 novembre scorso la cerimonia per la giornata mondiale del volontariato presso il Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Istituita dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 17 dicembre del 1985, la giornata ha lo scopo di riconoscere il fondamentale apporto umano e professionale dei volontari a livello nazionale e internazionale. Dopo la commozione, c'è però stato spazio anche per un sorriso, quando Geppi Cucciari ha così apostrofato il Capo dello Stato: “ Saluto il presidente della Repubblica che è voluto essere qui, nonostante sia impegnato tutto il giorno con la sua attività principale di questo periodo, preparare il discorso di fine anno. Sarà la sua prima volta, lo so che ci tiene, se posso rassicurarla l’ascolto deve essere buono, le reti sono unificate, quindi secondo me va tutto bene”. La battuta ha fatto sorridere Mattarella seduto accanto alle altre autorità tra cui il presidente della Camera Laura Boldrini. Dopo la proiezione di un video sull'attività del volontariato in Italia, Geppi Cucciari, ha intervistato sei volontari impegnati in diverse aree: Teresio Cagliero, per le attività socio-assistenziali dei "senza fissa dimora"; Marta Bernardini, per l'assistenza ai rifugiati, operante in una struttura a Lampedusa; Silvia Lombardo, per l'assistenza nelle carceri, operante presso l'Istituto minorile Beccaria di Milano; Lorenzo Mazzieri, volontario della Protezione Civile; Alessia De Fabiani, volontaria del Touring Club Italiano, per la valorizzazione dei beni comuni; Alessandro Manciana, medico volontario della Federazione Organismi Cristiani Servizio Internazionale di Volontariato (FOCSIV). «Fate parte dell'Italia migliore. Il volontariato è una grande risorsa per il nostro Paese», ha detto loro il Presidente Mattarella.
caricamento in corso...
caricamento in corso...