Non bere da bottigliette di plastica riciclate, batteri come sul water

06 luglio 2017 ore 9:16, Micaela Del Monte
Le bottigliette di plastica non vanno riciclate, sono peggio di un bagno sporco e possono diventare pericolose per la salute. L'abitudine del riciclo in caso del prodotto contenuto in contenitori di questo materiale può nuocere gravemente al corpo secondo la Gran Bretagna. Perché il test alle bottigliette di plastica di un atleta è un'idea di un giornale web inglese. I dati sono choc: le bottigliette più riutilizzate contenevano più di 900mila batteri per centimetro quadrato, praticamente come in un gabinetto.

Non bere da bottigliette di plastica riciclate, batteri come sul water
Gli analisti hanno infatti segnalato che ben il 60% dei batteri presenti sulle bottigliette sono in realtà tutt’altro che innocui, e anzi capaci di provocare infezioni se messi continuamente a contatto con la bocca delle persone. Un altro segnale di allarme, poi, richiama l’attenzione sugli elementi chimici contenuti nella plastica e che, con il passare del tempo e per via del calore, potrebbero contaminare l’acqua con cui vengono riempite le bottigliette.

Onde evitare spiacevoli effetti collaterali, dunque, sarebbe preferibile non riutilizzare per troppo tempo la stessa bottiglietta di plastica e di utilizzare magari delle bottiglie in acciaio o fatte con materiale più resistente. In alternativa, scegliere bottigliette in plastica “BPA-Free”, cioè prodotte senza Bisfenolo-A, potrebbe aiutarvi a preservare l’igiene della vostra scorta d’acqua e, quindi, anche la vostra salute.
caricamento in corso...
caricamento in corso...