Francia, la crisi morde tutti tranne il Moulin Rouge…

06 ottobre 2014 ore 13:54, intelligo
Francia, la crisi morde tutti tranne il Moulin Rouge…
La crisi non ha scalfito il suo successo. Tra i simbolo di Parigi più fotografati, il Moulin Rouge compie oggi 125 anni.
Compleanno importante che sarà festeggiato con il primo di una serie di spettacoli dedicati ai più famosi artisti che si sono esibiti nel locale nel corso del tempo, partendo dalle popolarissime ballerine dell’epoca, “la Goulue”, “La Môme Fromage” e “Nini Pattes en l'air”, passando per la cantante e attrice Mistinguett fino ad arrivare a Edith Piaf, Yves Montand, Maurice Chevalier, Liza Minelli, Frank Sinatra e Ella Fitzgerald. Per non parlare delle ballerine di oggi… Inaugurato il 6 ottobre 1889 da Charles Zidler nel famoso quartiere a luci rosse di Pigalle, il locale nacque sull'onda del successo del Moulin de la Galette, un ristorante danzante ricavato nel 1870 dentro un vecchio mulino a vento nella parte alta di Montmartre. Zidler e Joseph Oller, allora proprietari dell'Olympia, pensarono a creare una cosa analoga a Pigalle, ai piedi di Montmartre, e di costruirvi sopra un mulino finto. Il locale ebbe successo fin da subito e subito conquistarono il pubblico le sue ballerine e il famoso ballo del cancan, nato dalla quadriglia. Tra i frequentatori abituali il locale ebbe anche il pittore Henri de Toulouse-Lautrec, che trasse ispirazione dai suoi frequentatori e alle sue ballerine per numerosi ritratti.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...