Ultimissime calciomercato Milan, due interrogativi per due ruoli chiave

06 ottobre 2015, intelligo
Il Milan di Mihajlovic vive un momento di crisi profonda. La pesante sconfitta interna contro il Napoli di Sarri ha evidenziato alcune delle lacune più importanti dell’organico alle dipendenze dell’allenatore serbo. Di certo si sente la necessità di un difensore centrale di altissimo livello da affiancare a Zapata, Ely o Romagnoli che per ragioni di giovane età o di caratteristiche tecniche hanno bisogno di un pilastro cui poggiarsi in situazioni di difficoltà.

In mediana si necessita di un interprete del calcio di Mihajlovic che sappia spezzare il gioco avversario e ripartire in velocità, identikit a cui corrispondeva perfettamente il belga dello Zenit Axel Witsel, per innescare l’attacco rossonero che con Bacca e Luiz Adriano (in attesa del rientro di Menez) è potenzialmente uno dei più forti d’Italia. Riflessioni che corrono sui media e che di certo saranno alla base delle future strategie di mercato del Milan che ha già speso molto nella sessione estiva e che a Gennaio, con ogni probabilità e data per ora come scontata la permanenza di Mihajlovic in panchina, dovrà effettuare degli aggiustamenti sostanziali per riprendere una corsa che ad oggi procede con notevoli scossoni.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...