Centro America flagellato da Nate, 22 morti: ore d'ansia in Usa - VIDEO

06 ottobre 2017 ore 13:45, Americo Mascarucci
L'America centrale è in queste ore falciata da una tempesta tropicale che è stata chiamata Nate e che si starebbe dirigendo verso gli Usa dove secondo gli esperti arriverà trasformata in uragano di categoria 1. I paesi più colpiti sarebbero al momento il Nicaragua e il Costa Rica ma la tempesta ha raggiunto puro lo Yucatan in Messico per arrivare sulle coste statunitensi già domenica. Al punto che in Louisiana è stato già dichiarato lo stato di energenza e sono state fatte evacuare diverse zone costiere. Stato d'allerta anche in 29 contee della Florida e a New Orleans.
Centro America flagellato da Nate, 22 morti: ore d'ansia in Usa - VIDEO

LE VITTIME
Secondo la BBC, almeno 8 persone sarebbero morte in Costa Rica, 11 in Nicaragua e 3 in Honduras. Le vittime accertate al momento sarebbero in totale 22. In Costa Rica inoltre circa 400.000 persone sono rimaste senza acqua e migliaia hanno abbandonato le proprie case sistemandosi in ripari di fortuna. Numerosi anche i dispersi. In Nicaragua in particolare Nate è arrivato dopo settimane di piogge intense che hanno provocato numerosi smottamenti e inondazioni a causa dell'ingrossamento dei fiumi e dei torrenti. E non è un caso che proprio qui si sia registrato il maggior numero di vittime. 

PAURA IN USA
C'è grande paura negli Usa soprattutto perché si tratterebbe del terzo uragano in poche settimane. Gli abitanti della Florida e del Texas stanno ancora contando gli innumerevoli danni provocati daHarvey prima e da Irma poi e ora questa nuova tempesta potrebbe rendere la situazione ancora più insostenibile. 
Gli Stati americani più a rischio sono quelli meridionali, come Alabama, Louisiana, Mississippi e parte del Texas. I colossi petroliferi hanno iniziato ad evacuare il personale delle piattaforme nel Golfo del Messico, la cui produzione è stata ridotta del 15%. 

uragano #nate #costarica


caricamento in corso...
caricamento in corso...