La salmonella nel lotto di salame piccante di 350 gr: allerta salute

06 ottobre 2017 ore 16:36, Americo Mascarucci
Dopo il taleggio e gli spinaci tocca ora al salamino. Il ministero della Salute ha comunicato il ritiro di un lotto di salame piccante del Salumificio Del Nera, in provincia di Perugia, a causa di una contaminazione da salmonella. I salumi coinvolti farebbero parte del lotto di produzione 18/08/17 con scadenza al 18/04/18, in formato da 350 grammi. Il marchio di identificazione dello stabilimento è Q1920/L. Il peso dell’insaccato è di 350 gr. Il prodotto è da riportare al punto vendita per la sostituzione o il rimborso. L’avviso di richiamo è stato pubblicato sul nuovo portale dedicato alle allerta alimentari del Ministero della salute nella sezione Avvisi di sicurezza.
La salmonella nel lotto di salame piccante di 350 gr: allerta salute

LA SALMONELLA
I bacilli del genere Salmonella sono presenti nell'ambiente, nel suolo e nelle acque, e possono essere riscontrate come parassiti sia nell'intestino degli animali che dell'uomo o esclusivamente dell'uomo. Possono provocare malattie infettive che nell'uomo si sviluppano attraverso le seguenti modalità:
Febbri enteriche: manifestazioni a carattere sistemico, rispettivamente causate dai sierotipi Salmonella typhi e Salmonella paratyphi:
Salmonellosi: infezioni localizzate a carico dell'intestino (tossinfezioni alimentari) causate dalle salmonelle minori, ovvero dai sierotipi Salmonella typhimurium e Salmonella enteritidis.
Setticemia: infezione associata al sierotipo Salmonella cholaeresuis e il cui rischio di insorgenza è più alto nei pazienti in età geriatrica, pediatrica e negli immunocompromessi.
Di solito gli alimenti che contengono i batteri sono per lo più crudi e di provenienza ovina (carne cruda, uova, latte, maionese, succhi non pastorizzati). La salmonellosi si presenta tra le 6 e le 72 ore successive all'ingestione del cibo contaminato. E' l’agente di malattia trasmessa da alimenti più frequentemente isolato. In Europa, nel 2010 il numero totale di casi confermati di salmonellosi è risultato pari a 99,020 (21,5 casi su 100.000 abitanti), diminuiti dell’8,8% rispetto al 2009, mentre in Italia è stato di 2,730 (4,5 casi su 100.000 abitanti). 

#salame #richiamo #salmonella

caricamento in corso...
caricamento in corso...