Stop cocaina, mini-scosse al cervello. Ma non è elettrochoc

07 dicembre 2015 ore 16:27, intelligo
Stop cocaina, mini-scosse al cervello. Ma non è elettrochoc
C'è un modo per liberarsi dalla cocaina e dalla dipendenza agli stupefacenti. Si tratta di piccole scosse elettriche al cervello in grado di agire sui centri del nostro sistema nervoso e provocare l'abbandono del ricorso alla sostanza. Lo segnalano gli studiosi che hanno messo a punto una ricerca pubblicata sulla rivista “European Neuropsychopharmacology”. Potrebbe trattarsi del primo trattamento medico per stroncare la dipendenza da cocaina. Ma siamo solo alla primissima fase, ovvero quella dello studio, e non a caso i ricercatori italiani e americani ci vanno cauti sottolineando la necessità di lavorare più in profondità, verificando e portando avanti ulteriori approfondimenti che dovranno confermare gli esiti preliminari contenuti nello studio scientifico.

IL TREND. I numeri parlano da soli. Nel 2014 sono stati 2,3 milioni i giovani europei tra i 15 e i 34 anni che hanno assunto cocaina. Il fatto da considerare, oltre alla gravità della dipendenza e gli effetti devastanti che produce sul sistema neurologico, è che fino ad oggi non esistono farmaci in grado di interrompere la dipendenza. Il team di ricercatori che ha messo a punto lo studio sulle mini-scosse elettriche al cervello ritiene che l'uso della sostanza stupefacente può essere ridotto attraverso un trattamento definito in gergo tecnico “con rTms”, ovvero Stimolazione magnetica transcranica ripetitiva. Luigi Gallimberti, ricercatore dell'Ircss San Camillo di Venezia spiega che “alcuni studi mostrano che circa il 2 per cento dei giovani adulti in Europa ha usato cocaina nell'ultimo anno. Si stima anche che più di 20 milioni di persone nel mondo soffrano a causa dell'uso di cocaina. I trattamenti sono limitati, e non vi sono approcci neurobiologici disponibili”. Adesso se l'evoluzione dello studio darà le conferme che il team italo-americano attende, potremmo essere davvero a un passo da una scoperta importante, in grado di “liberare” tantissime persone dalla tossicodipendenza. 

LuBi
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...